FLAVUSTIBER


Agenzia di Informazione di


LAZIO FEDERALE


AMBIENTE

COSTITUITO IL “COMITATO TERRABELLA” AD ORTE (VT)

“COMITATO TERRABELLA” COSTITUITO UN COMITATO PER AVERE INFORMAZIONI E DIRE NO ALLA CENTRALE BIOGAS AD ORTE

Un numeroso gruppo di cittadini di Orte, in particolare dei residenti della località Piani di Terrabella si è incontrato in modo informale e alla presenza di consiglieri comunali locali, PD, Centro Sinistra, PDL, “Lista per Orte”, del “Comitato Città Giardino 1905” per informarsi riguardo alla notizia appresa dagli organi di stampa e dal social network facebook, circa la costruzione di una centrale a biogas in località Piani di Terrabella. L’incontro era stato concordato sul social network.

Nella località da giorni si assiste ad un movimento di escavazione e movimento terra che procede celermente. A conclusione dell’incontro che, con soddisfazione i presenti, “liberi cittadini” e i rappresenti politici locali, di pensiero diverso per l’appartenenza politica, ma per una volta uniti per il “bene comune” del territorio, hanno valutato le linee guida da seguire contro decisioni prese e da prendere, senza la necessaria informazione. L’incontro che è stato valutato, dai presenti, come il primo di politica “vera”, è stato volutamente e simbolicamente voluto in luogo pubblico, nel luogo che simbolicamente hanno chiamato “agorà”, oggi troppo spesso abbandonata.

In tal modo è nato il “COMITATO TERRABELLA”, gruppo apolitico creatosi per la salvaguardia del territorio, in particolare in questo momento per dire NO all'impianto Biogas che dovrebbe sorgere tra Piani di Terrabella e Bagnolo, mettendo a serio rischio le falde acquifere, le colture biologiche della zona e con il pericolo di inondare di miasmi nauseabondi l'intero paese e, non escluso, i paesi limitrofi, per non parlare della problematica dei possibili batteri termoresistenti.

I componenti del Comitato Terrabella intendono affermare che il territorio è di tutti, in particolar modo di chi vive il paese, e si impegneranno per lasciare un mondo migliore ai figli e non distruggere ciò che le generazioni presenti hanno ereditato. C'è bisogno di una presa di posizione di tutta la cittadinanza e di un risveglio delle coscienze, specie nella materia della tutela ambientale e della produzione di energia da parte di operatori privati.

Ricordiamo che Il Progetto della Centrale a Biogas nel territorio ortano, verrà discusso nella seduta del prossimo CONSIGLIO COMUNALE DI ORTE il giorno 8 OTTOBRE alle ore 16,00. I cittadini si stanno organizzando per assistere e quindi essere informati personalmente sull’argomento e sulla presa di posizione dell’Amministrazione e del Consiglio comunale.

A breve verranno distribuiti volantini informativi alla cittadinanza, mentre il neo costituito “Comitato Terrabella Orte” è presente su facebook.

Stefano STEFANINI     04/10/2012